UNITEC, specializzata nella progettazione e realizzazione di tecnologie per la classificazione della qualità di frutta e verdura fresche, è tra le aziende vincitrici del Premio Innovatori Responsabili 2020, l’iniziativa promossa dalla Regione Emilia Romagna con cui la Regione ha voluto valorizzare le azioni realizzate sul territorio regionale da imprese, professionisti, associazioni, scuole e università, che contribuiscono all’attuazione degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Nel corso della cerimonia di premiazione svoltasi lo scorso 22 dicembre, ad essere premiato, nella categoria Premio Speciale 2030 GiuntaER, come progetto che maggiormente risponde ai 4 pilastri alla base del Programma di governo della XI legislatura (diritto alla salute, persone e capitale umano come fattore di competitività, riconversione green, costruire una regione attrattiva) è stato il progetto del Campus UNITEC, che sorgerà a Lugo, nell’area Ex Iter di fronte alla sede centrale dell’Azienda.

 

Si tratta di un’area di circa 30 mila mq che, attraverso un importante progetto di riqualificazione, sarà destinata alla realizzazione di un Centro di Ricerca e Sviluppo che opererà su intelligenza e visione artificiale, meccanica, meccatronica, robotica, progetti di informatica e big data, un laboratorio di biologia e chimica dell’ortofrutta, un’officina prototipi, aule di formazione, showroom, un museo, una sala conferenze e che, notizia di qualche giorno fa, nel 2022 ospiterà il Corso di Laurea in Meccatronica dell’Università di Bologna.

Accanto a tutto questo è prevista la realizzazione di un Centro Servizi che comprende una foresteria dedicata ai collaboratori dell’azienda fuori sede, una mensa per circa 120 persone, una palestra, una sala relax, una sala lettura, uno spazio ludico e una scuola dell’infanzia dedicata ai figli dei dipendenti.

 

Un progetto, quello del Campus UNITEC, che ha nel suo DNA un nuovo modo di concepire l’impresa nel futuro: la visione di un’Azienda strutturata per funzioni, spesso stratificate, infatti, lascia il posto ad un’Azienda che integra in modo organico la dimensione della Ricerca e Sviluppo, dell’innovazione, della progettazione, della produzione, dell’ambito amministrativo gestionale, delle relazioni internazionali, della comunicazione e del marketing, con il welfare dei propri collaboratori e del loro contesto di vita personale.

“Questo progetto – ha dichiarato Angelo Benedetti, Presidente di UNITEC – ha al centro le persone. L’obiettivo è il miglioramento della qualità della vita creando un ambiente nel quale i collaboratori di UNITEC e i giovani studenti possano trovare un maggiore benessere grazie all’integrazione della propria vita professionale e personale. Vogliamo dare vita – ha continuato Benedetti – a un contesto aziendale in grado di fornire, da un lato, un forte impulso all’innovazione tecnologica, stimoli formativi e professionali per i giovani della Romagna e non solo e, parallelamente, offrire alle persone una concreta opportunità di conciliazione tra la vita personale e familiare con quella lavorativa. Come UNITEC – conclude Benedetti – abbiamo creduto fortemente in questo ambizioso progetto e oggi ricevere questo riconoscimento ci riempie di orgoglio ed è per noi motivo di grande gioia.”

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi e per personalizzare i contenuti pubblicitari, questo sito utilizza cookie profilanti, anche di terze parti.
Per saperne di più e per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy.
Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione cliccando al di fuori di esso acconsenti all'uso dei cookie.